Sportello SUAPE

Responsabile del Servizio: Ing. Daniele Mascia

Telefono: 0783 410219 (int.8)

Email: responsabile.ufficiotecnico@comune.riolasardo.or.it

 

Istruttore direttivo tecnico: Ing. Alessandro Pisu

Telefono: 0783 410219 (int.7)

Email: ufficiotecnico@comune.riolasardo.or.it

PEC: ufficiotecnico@pec.comune.riolasardo.or.it

 

Orari di apertura al pubblico:

lunedì - venerdì dalle 11:00 alle 13:00

mercoledì dalle 16:00 alle 18:00

 

DIRITTI DI ISTRUTTORIA

 

I diritti di istruttoria SUAPE andranno corrisposti nella misura prevista dalla Deliberazione di Giunta Comunale n.28 del 04.04.2019 di seguito riportati:

 

TIPOLOGIA

IMPORTO

Procedimentiinimmediato avvio a 0 giorni

€ 30,00

Procedimentiinimmediato avvio a 20 giorni

€ 50,00

Procedimenti in conferenza di servizi

2 marche da bollo + € 80,00

Comunicazioni varie ( a titolo esemplificativo: Vendite di liquidazione - sottocosto - Cessazione attività produttiva - rinnovo atti abilitativi - inizio lavori - fine lavori - richiesta di proroga termini di validità del titolo edilizio e altre comunicazioni non accompagnate dalla DUA )

€ 0,00

Agibilità manifestazioni ed eventi sportivi o eventi culturali di pubblico spettacolo

€ 50,00

Sanatorie edilizie che si perfezionano attraverso la trasmissione di una comunicazione con il versamento di una sanzione ad effetto sanante (es. scia in sanatoria, cila in sanatoria,etc.)

€ 30,00

Sanatorie edilizie che si perfezionano attraverso il rilascio di un provvedimento espresso (es. Accertamento di conformità)

2 marche da bollo + € 50,00

Collaudo (art. 14 Direttive SUAPE)

€ 80,00

Parere sulla compatibilità del progetto preliminare

(art. 15 Direttive SUAPE)

€ 150,00

N.B. L'importo complessivo dei diritti di istruttoria per le pratiche di competenza SUAPE non comprende le tariffe relative a ciascun endoprocedimento connesso di competenza dei diversi servizi dell'Amministrazione o di Enti terzi, che dovrà essere determinato secondo le corrispondenti tariffe.

MODALITÀ DI PAGAMENTO:

Versamento in favore del Comune di Riola Sardo con la causale "diritti di istruttoria SUAPE"

Conto corrente bancario tesoreria comunale:

IBAN: IT 70 W 01015 87960 000000000379
CODICE BIC/SWIFT: BPMOIT22 XXX
ISTITUTO DI CREDITO: BANCO DI SARDEGNA S.P.A.
ABI: 01015 - CAB: 87960

 

Conto corrente postale - tesoreria comunale

IBAN: IT 67 X 07601 17400 000016533093
CODICE BIC/SWIFT: BPPIIT RR XXX
ISTITUTO DI CREDITO: POSTE ITALIANE S.P.A.
ABI: 07601 - CAB. 17400 - C/C.: 000016533093

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

N.B. SI FA PRESENTE CHE IL PAGAMENTO DEI DIRITTI DI ISTRUTTORIA SUAPE NON ESULA DAL PAGAMENTO DEI DIRITTI DI SEGRETERIA DEL SERVIZIO TECNICO CONSULTABILI NELLA SEZIONE EDILIZIA: http://www.comune.riolasardo.or.it/www/SezioniPrincipali/ServiziOnline/Edilizia/

 

COMPETENZE DEL SUAPE

 

 

Presso il SUAPE si acquisisce un titolo abilitativo unico, nella forma dell’autocertificazione o del provvedimento, che in ogni caso ricomprende tutti gli atti abilitativi e di assenso previsti dalle singole normative settoriali e di competenza di tutti gli enti cui le stesse fanno riferimento.

La L.R. 24/2016 e sg. prevede l’unificazione delle procedure e delle tempistiche, per cittadini e imprese, per il conseguimento di tutti i titoli abilitativi all’esercizio dell’attività o per l’intervento che si intende realizzare.

Il SUAPE esercita le competenze in relazione ai procedimenti relativi a:

- attività economiche e produttive di beni e servizi per qualsiasi adempimento a carico di un’attività economica e produttiva di beni e servizi, per qualsiasi vicenda connessa con l’attività che intervenga prima del suo avvio, durante il suo corso e fino alla sua cessazione definitiva;

- interventi edilizi ad iniziativa privata, tanto nel caso in cui essa sia posta in essere da un soggetto esercente un’attività produttiva di beni e servizi quanto da un altro soggetto privato;

- manifestazioni o eventi sportivi o eventi culturali di pubblico spettacolo connessi ad un’attività economica e produttiva di beni e servizi.

I procedimenti previsti sono due:

- procedimento in autocertificazione (con efficacia da 0 giorni o da 20 giorni in base al tipo di intervento da realizzare);

- procedimento in conferenza di servizi ogniqualvolta sia esclusa l’autocertificazione per la necessità di valutazioni discrezionali da parte degli enti competenti.

torna all'inizio del contenuto